Ignazio Mortellaro

artista

Ignazio Mortellaro (Palermo, 1978), Architetto e Ingegnere, vive e lavora tra Filicudi e Palermo. La sua ricerca è una lenta indagine sulla Natura e l’Uomo; nelle pieghe delle ricerche scientifiche, nell’orografia dei territori, negli abissi marini e della terra trova il linguaggio trasformativo delle cose: “i limiti razionali fanno che spostarsi con la storia della civiltà, mentre l’irrazionalità non fa altro che ridefinirsi con l’affinarsi della nostra logica.”

 

 

 

La sua ricerca è una lenta indagine sulla Natura e l’Uomo, con uno sguardo indagatore del mondo fisico con i suoi ritmi ed i suoi eventi. Un processo di liberazione e demistificazione dell’inconfutabile reale per lasciare spazio allo spettacolo sublime e terribile della Natura. Nel 2008 fonda il collettivo Oblivious Artefacts, progetto sperimentale attivo tra Palermo, Roma e Berlino che riunisce artisti, fotografi, architetti e sound designer. Cura il graphic concept di numerose etichette di musica elettronica sperimentale tedesche ed inglesi. 

Progetto per Volcanic Attitude 

Artista in residenza per il 2023, realizza una mostra pop up all’Osservatorio Vesuviano il 27 giugno 23. Sulla traccia del Viaggio al Centro della Terra di Jules Verne all’Osservatorio si fronteggiano, nelle bacheche della sala ottagonale, antichi strumenti di misurazione e ricerca con mappe, edizioni storiche della pubblicazione verniana, sculture che richiamano un simbolico ancestrale rapporto con la natura e l’afflato che lega scienziati ed artisti nella scoperta dell’ignoto. L’arte diventa dispositivo di ricerca mesmerizzante.

Selezione recenti mostre/progetti/ricerche/conferenze 

2023 GiS-gi-tug-ga. Chapter I PAC Palermo, GiS-gi-tug-ga. Chapter I I FPAC Milano Curata da Antonio Grulli 2022 Nella Natura come nella Mente con Mario Merz, Ignazio Mortellaro e Costas Varotsos, Fondazione Merz, Torino. Curata da Beatrice Merz e Agata Polizzi, 2020 For ever and a day, (upcoming) Fondazione Sicilia, Palazzo Branciforte, Palermo, Italy. Curata  da Agata Polizzi. 2018 E già sono deserto / And I am already desert, Official Collateral of Manifesta 12, Radiceterna al Calidarium del Giardino Botalico di Palermo. Curata da Valentina Bruschi. Ttzizt Chu’i, Meteorite in Giardino 11, Fondazione Merz, Torino. Curata da Maria Centonze e Willy Merz.
2017 Siamo due abissi, un pozzo che fissa il cielo / We are two abysses, a well staring at the sky, Francesco Pantaleone Arte Contemporanea, Palermo. Curata da Agata Polizzi.
Viriditas, Giornata Fondo Ambiente Italiano, Stand Florio, Palermo.

Luoghi d’intervento: Osservatorio Vesuviano, Napoli – Baia di Ponente, Vulcano

Foto e video: Davide Pompejano

Web Design: tipiblu.com

Web development: Creactive Room

Type: Collletttivo e CAST Foundry